Acido folico durante la gravidanza: perché è importante.

di

Acido folico durante la gravidanza: perché è importante.

Quasi ogni donna che progetta o aspetta un bambino ha di sicuro sentito parlare della necessità di prendere l’acido folico durante la gravidanza. Questa è una vitamina molto importante per il normale sviluppo dell’embrione, quindi è inclusa nelle raccomandazioni ufficiali per le donne in gravidanza di tutti i ginecologi.

 

Perché l’acido folico è così necessario per il corpo di una donna incinta?

Perché è necessario l’acido folico durante la gravidanza

Nel 1931 apparvero le prime informazioni sull’effetto dell’acido folico in gravidanza e nel 1941 impararono a sintetizzarlo dalle foglie di spinaci. Da qui il nome: folium in latino significa “foglia”. L’acido folico, o vitamina B9, si riferisce alle vitamine idrosolubili che il corpo umano riceve con il cibo.

Sappiamo tutti come le vitamine facciano bene alla salute, ma l’acido folico svolge un ruolo speciale in questo processo. Ciò è dovuto al fatto che è estremamente importante all’inizio della gravidanza per il normale sviluppo dell’embrione. Un ulteriore apporto di acido folico può ridurre fino al 70% i rischi di sviluppare difetti in un bambino.

La funzione dell’acido folico

  • Influenza la produzione di globuli rossi (previene l’anemia);
  • Riduce il rischio di ictus e malattie cardiovascolari;
  • partecipa alla formazione del tubo neurale del feto, da cui successivamente si sviluppano il midollo spinale e il cervello del bambino.

Alcuni Studi hanno dimostrato che l’assunzione aggiuntiva di questa vitamina nelle prime fasi della gravidanza riduce notevolmente il rischio di sviluppare patologie che non sono compatibili con la vita o comportano disabilità.

Una mancanza di acido folico durante la gravidanza potrebbe causare gravi malattie al bambino. 

Inoltre, l’acido folico durante la gravidanza è necessario per prevenire lo sviluppo di carenza di ferro e anemia in una donna incinta, parto prematuro, la nascita di un bambino di peso ridotto.

Come prendere l’acido folico durante la gravidanza

Si raccomanda di assumere questo farmaco tre mesi prima del concepimento e nei primi tre mesi di gravidanza. È molto importante assumere l’acido folico in modo continuo prima del concepimento e nelle prime settimane di gravidanza. Ciò è dovuto al fatto che fino a 12 settimane di gravidanza si sviluppano tutti gli organi importanti dell’embrione, compreso il suo sistema nervoso.

Perché è importante iniziare a prendere l’acido folico prima della gravidanza? Il fatto è che questa vitamina richiede tempo per raggiungere il livello desiderato di contenuto nel corpo. Per questo, i ginecologi raccomandano di iniziare a prendere l’acido folico già all’inizio della pianificazione della gravidanza.

In ogni caso, è meglio consultare il proprio medico per la dosi corrette e le raccomandazioni.

Quali alimenti contengono acido folico?

L’acido folico si trova anche negli alimenti, principalmente frutta e verdura:

  1. La maggior parte dell’acido folico si trova in cavoli, avocado, cipolle verdi, spinaci, lenticchie, broccoli (tutte le verdure di colore verde scuro) e fegato (manzo e pollo).
  2. La vitamina B9 si trova anche nella ricotta, formaggi, noci, legumi, pomodori, barbabietole, carote, datteri.

E’ importante tener conto del fatto che l’acido folico viene rapidamente distrutto ad alte temperature. L’opzione migliore (ad esempio, con le verdure) è mangiarle crude.

 

Continuate a seguire il nostro blog: Professione mamma

Di